Breaking News

Le Castelle Erbenheim

Le Castelle Erbenheim – Coordinate: 50°29′N 8°15′E / 50.483°N 8.250°E / 50.483; 8.250 Coordinate: 50°29′N 8°15′E / 50.483°N 8.250°E / 50.483;

Con appena 13.000 abitanti, Weilburg è la terza città più grande del distretto Limburg-Weilburg dell’Assia, in Germania, dopo Limburg an der Lahn e Bad Kemberg.

Le Castelle Erbenheim

Le Castelle Erbenheim

La comunità si trova nella valle del Lahn tra il Westerwald e le montagne del Taunus, dove il fiume Weil si unisce al fiume Lahn, 80 chilometri a sud-est di Coblenza. Il centro storico è costruito su e intorno a colline rocciose, quasi circondato da terra.

Athènes Au Xviie Siècle: Dessins Des Sculptures Du Parthénon, Attribués à J. Carrey, Et Conservés à La Bibliothèque Nationale, Accompagnés De Vues Et Plans

Weilburg confina a nord con i quartieri di Merberg e Lönberg (entrambi nel Limburg-Weilburg), a est con la città di Braunfels (Lan-Diel-Kreis), a sud con i quartieri di Weilmünster e Weinbach e la città di Runkel, e ad ovest del quartiere di Besselich (entrambi nel Limburgo – a Weilburg).

Le Castelle Erbenheim

Oltre all’area urbana principale, dove vive meno del 40% della popolazione, il comune di Weilburg comprende anche i sobborghi di Ahaus, Bermbach, Dromershaus, Gaudernbach, Hasselbach, Hirschhaus, Kirschhof, Kubach, Odersbach e Waldhaus.

Si ritiene che le prime tracce di abitanti vicino a Weilburg siano provate da scoperte sullo Scheuernberger Kopf (montagna) vicino a Kirschhof del periodo La Tenne.

Le Castelle Erbenheim

Umgebung: Hospizium Wiesbaden

Willeburg fu menzionato per la prima volta nel 906 nelle Cronache di Regino, abate di Prum, come castello chiamato Willeinburch. Sei anni dopo, il re Corrado I fondò una chiesa e un monastero, e suo padre fu sepolto nel castello dopo che suo padre fu ucciso in una battaglia con la famiglia Baberg a Fritzlar nel 906. Nel 912, St. Walpurgis-Chorherstift (Monastero). L’edificio è stato costruito su un’altura, consentendo all’abbazia di affacciarsi sul La, sulla Hohe Straße (“autostrada”) da Francoforte a Colonia e sulla Via Publica dalle Fiandre alla vicina Boemia.

Nel 918, quando il re Corrado I, sul letto di morte, consigliò al fratello Eberardo di consegnare le armi imperiali al suo più acerrimo rivale, il duca Enrico di Sassonia (Weilburger Testamt), Wielenburg (Castello) assunse una particolare importanza storica.

Le Castelle Erbenheim

Tra il 993 e il 1062 la città fu ceduta pezzo per pezzo alla Diocesi di Worms. Intorno al 1225 i vescovi di Worms governarono la città dalla casa che acquistarono a Nassau, un anno dopo il luogo ricevette i diritti della stessa città che apparteneva a Francoforte. Il conte Giovanni I di Nassau costruì qui la sua residenza nel 1355, trasformando il castello in un palazzo e costruendo anche le mura della città. Nel 1359 costruì un ponte di pietra sul Lahn.

Coworking Space In Oxford

Nel corso dei secoli, Nassau House ha plasmato la storia della città. In particolare, il conte Johann Ernst (1664-1719) modificò e abbellì la città in cui visse, ampliò il Palazzo Raisin (Hochschloss), creò un giardino e cambiò il volto della città. Di conseguenza, Wilburg è uno dei piccoli insediamenti tedeschi meglio conservati dell’era dell’assolutismo. Dal 1806, la città è stata la sede del governo del neonato Principato di Nassau. Fu solo nel 1816 che il duca Guglielmo di Nassau trasferì la sua residenza a Biebrich. Nel 1866 il Ducato di Nassau fu annesso alla Prussia.

Le Castelle Erbenheim

Nel campo della storia dell’architettura, Wilburg è nota per i suoi edifici in adobe risalenti al 1800. L'”avvocato del governo” Wilhelm Jacob Wimpf è stato determinante nella promozione del cosiddetto stile architettonico Pise nella città e nei suoi sobborghi. Rimane l’edificio in adobe più alto della Germania, una casa di sei piani.

Nel 1933, come in altre città e paesi tedeschi, i nazionalsocialisti furono eletti al potere. Poco prima, i nazisti avevano fatto una forte presenza nelle elezioni regionali. Diefhard, l’ultimo sindaco non nazista eletto dal consiglio comunale, fu rimosso con un voto di sfiducia ai nazisti nell’estate del 1933.

Le Castelle Erbenheim

Menu At La Fonte Pizzeria, Wiesbaden

Durante la seconda guerra mondiale, la città subì solo lievi danni. La facciata centrale dell’Orangerie del Palazzo è crollata dopo che una bomba aerea destinata ad essere consegnata alla stazione ferroviaria di Weilburg è caduta davanti al cancello ed è esplosa. Anche la stazione ferroviaria e il vicino birrificio Helbig sono stati danneggiati. Il 27 marzo 1945, le truppe statunitensi conquistarono la città e, sebbene tutti i ponti della città fossero stati fatti saltare in aria dalle forze tedesche in ritirata, la battaglia causò pochi danni.

Weilburg è stata la sede dell’Oberlankreis sin dalla fondazione del distretto nel 1867. Weilburg ha perso questo ruolo quando i distretti di Oberlankreis e Limburg sono stati aboliti durante la riforma amministrativa dell’Assia e il 1 ° luglio è stato creato il nuovo distretto di Limburg-Weilburg. 1974, luogo di residenza: Limburgo. Tuttavia, fino ad oggi, l’avamposto del governo della contea si trova ancora nell’ufficio dell’ex dirigente della contea in Limburger Street.

Le Castelle Erbenheim

Ahaus è menzionata per la prima volta in un documento del 1320. Il villaggio a grappolo si trova proprio sul fiume Lahn dove scorre il Grundbach, motivo per cui qui si trovavano tre mulini.

Talking Ai Into Being: The Narratives And Imaginaries Of National Ai Strategies And Their Performative Politics

Nel 1253, la prima menzione letteraria del sobborgo di Bermbach fu fatta con il nome di Berinbach. Oltre all’agricoltura, gli abitanti del villaggio si dedicano anche all’estrazione mineraria. Il minerale non veniva estratto dalle fosse nel centro di Bermbach fino al 1914, quando le operazioni cessarono.

Le Castelle Erbenheim

Il documento di proprietà emesso da papa Celestino III nel 1196 è il primo documento del Dromershaus. Ci sono testimonianze storiche di un frantoio costruito nel 1666 e di un altoforno costruito nel 1679 per fondere il ferro estratto nella zona.

Nel 1325 l’attuale centro suburbano di Gordonbach fu citato per la prima volta con il nome di Goldlenbach. Inizialmente l’area apparteneva alla comunità di Runkel e alla parrocchia di Schupbach. La cappella dedicata a S. Peter fu costruito nel 1769. Nel 1618 fu istituita una scuola nella comunità, ma non si sa quanto durò. Nel 1863 un incendio distrusse 68 edifici a Godernbach. Oltre all’agricoltura e all’estrazione mineraria, gli abitanti del villaggio guadagnano lavorando nella cava di marmo di Gaudernbach.

Le Castelle Erbenheim

Wi_news_2020_en_eu By Wintersteiger Ag

Nella letteratura del 1235 viene menzionato per la prima volta il toponimo di Hasselbach, successivamente cambiato in Hasselbach. Quando fu fondata, la comunità apparteneva a Trier Bergmann Johann von Schupbach che viveva a Montabaur.

L’Hirschhaus viene menzionato per la prima volta in un documento del 1327 e compare in un’opera del 1466 intitolata Herbischus. Ci sono molte miniere di ematite e limonite nel comune di Hirschhaus, dove il pozzo “Anna” è una delle miniere più ricche della regione del Land. Degna di nota è la chiesa luterana ottagonale, costruita nel 1763 dalla famiglia Hirschhaus 27. Vicino all’Hirschhaus si svolse un pellegrinaggio Pfannstil dal XV alla metà del XVI secolo.

Le Castelle Erbenheim

La lettera periferica Kirchhoff viene menzionata per la prima volta nel 1363 in un documento scritto Kirchshirb. L’ortografia Kirschhoff è nota dal 1684. Dal 1978, Kirschhof è stato collegato al fiume suburbano Odersbach dall’altra parte del Lahn da un ponte pedonale.

Mosaic Of Rehob

Il 27 dicembre 1000, in un documento di Ottone III, la comunità costituzionale di Kubach fu citata per la prima volta nei documenti come parvlam cubach. Si ritiene che Kubach avesse una propria chiesa nel 1516. La chiesa di Coulter fu completata nel 1784.

Le Castelle Erbenheim

Odersbach e Waldhaus sono le due comunità fondatrici menzionate per la prima volta in un documento pre-Weilburg nel 906.

Nell’881, Waldhouse viene menzionato per la prima volta nei documenti del Libro d’oro dell’abbazia di Prum, noto come Mark Voltusa, in una sezione che tratta dell’insediamento e della tenuta della foresta carolingia. Fino al 1960 i contadini vivevano principalmente di agricoltura e miniere.

Le Castelle Erbenheim

Strong The Wind Blows

Lo stemma della città è stato assegnato nel 1906, a cavallo del millennio, quando lo stemma è apparso per la prima volta nei documenti della città. Mostrano un castello d’argento su sfondo blu. Le tre torri centrali hanno un tetto rosso sormontato da una sfera dorata. Sopra il cancello con le sbarre e dipinto con stucco nero c’è un pannello blu, anch’esso recante il leone di Nassau in oro. Lo stemma è stato modellato sul sigillo della città del 1329.

La bandiera della città di Weilburg è gialla, blu e bianca. I colori sono ripresi dallo stemma, giallo per l’oro e bianco per l’argento. Il colore dell’ex conte regnante è il blu.

Le Castelle Erbenheim

Il sigillo della città di Wilbur è noto per la prima volta in un documento del 1327, anche se sembra essere stato ottenuto per la prima volta quando la città fu istituita nel 1295. Il sigillo recita “SIGILLUM CIVITATIS IN WILBURC” (“Sigillo civico di Wilburg “). Il progetto stesso mostra una fortezza con due torri angolari di uguale altezza, tra le quali c’è una torre a punta più alta, e al centro della fortezza c’è una porta con araldica.

Chapter 2 A World Of 200 Oppida: Pre Roman Urbanism In Temperate Europe In: Regional Urban Systems In The Roman World, 150 Bce

Oltre a questo primo sigillo, realizzato probabilmente alla fine del XIV secolo, fu realizzato anche un sigillo più piccolo. Un sostituto di questo francobollo fu introdotto nel 1650.

Le Castelle Erbenheim

Inoltre, tutti e tre i francobolli esistenti sono stati prodotti nel 1905 e sono stati modellati sul primo francobollo.

Schloss Weilburg, ad es

Le Castelle Erbenheim

Vintage Map Of Cologne Hi Res Stock Photography And Images

Agriturismo le castelle, le castelle resort, villaggio le castelle puglia, le castelle catanzaro, le castelle capo rizzuto, villaggio le castelle, hotel a le castelle, hotel le castelle crotone, calabria le castelle, le castelle, le castelle crotone, b&b le castelle

About administrator

Check Also

Le Castle Oyo Room

Le Castle Oyo Room – La Castell Residency, Upper Kenches Terrace, Laban, Shillong, India Mostrare …